micropigmentazione

Micropigmentazione

In cosa consiste tale pratica?

La micropgmentazione è uno strumento innovativo utile ad eliminare il problema della calvizia senza bisogno di accorrere ad un intervento chirurgico; proprio per la semplicità con cui si esegue il trattamento di micropigmentazione non si tratta di un intervento irreversibile, bensì, è possibile interrompere il trattamento ogni volta che si vuole senza compromettere il proprio aspetto. Si aggiunge inoltre che i pigmenti immessi, del tutto naturali, vengono eliminati dall’organismo entro 24 mesi dal loro impianto. 
La micropigmentazione può essere effettuata sia su uomini che su donne; essa non cura soltanto le calvizie, difatti, questo rimedio può essere utilizzato anche per eliminare segni cicatriziali.

cicatrice

Bisogna dire, inoltre, che tali interventi oltre a non essere per nulla invasivi sono anche specifici; difatti, nel momento in cui bisogna procedere alla cura della calvizia oppure alla copertura di alcune cicatrici è bene individuare il giusto intervento, adatto alle proprie esigenze ed ai propri bisogni; proprio per tale motivo si può affermare che esistono zone mirate e specifiche, rispetto ad altre, in cui deve eseguirsi l’attività mi micropigmenzione.

La tecnica applicabile: poche sedute per ottenere un buon risultato

La tecnica di micropigmentazione è all’avanguardia; grazie alla stessa, difatti, è possibile ottenere un buon risultato senza dover effettuare molte sedute.
Nello specifico, già solo dopo tre sedute, della durata di due ore ciascuna, si possono osservare dei risultati positivi per il paziente.
Bisogna aggiungere che la qualità del risultato è garantita dal rispetto delle norme sanitarie che evitano ogni possibile controindicazione.
Da tutti ciò si deduce che il trattamento è risolutivo perciò, coloro che si sottopongono allo stesso, non avranno bisogno di ulteriori interventi ed è del tutto naturale poiché non si noterà affatto che sono stati inseriti dei pigmenti nella propria testa.
Si ricorda, a tutti coloro che vogliono sottoporsi a tale trattamento, che la qualità dei pigmenti impiantati è collegata al rispetto di tutte le normative e le regole predisposte per la tutela del diritto alla salute; detto questo si potrà comprendere che, per tutti coloro che vogliono provare la micropigmentazione, non sono presenti controindicazioni di nessun genere.

Vedi Anche  Esame tricologico

Un trattamento che tutti possono fare

Da quanto affermato nei paragrafi precedenti, si può concludere che tutti possono sottoporsi al trattamento di micropigmentazione senza subire alcune ripercussione o danno in capo alla propria persona.
Visto l’utilizzo di prodotti naturali, che non presentano controindicazioni, è chiaro che bisogna preferire tale pratica e quella dell’intervento chirurgico maggiormente pericolosa per l’individuo.

risultato micropigmentazione

Tutti coloro che vogliono curare la propria problematica possono sottoporsi a questo trattamento per avere un effetto duraturo, naturale  e, sicuramente, di buona qualità.

 

I diversi risultati che è possibile ottenere per un soddisfacimento del singolo paziente

A quanto detto si deve aggiungere, inoltre, che tramite l’intervento di micropigmentazione è possibile soddisfare specifiche e differenti esigenze; bisogna dire, difatti che, la MICROPIGMENTAZIONE GARANTISCE TRE DIVERSI EFFETTI che sono: quello rasato, quello c.d. denso, dove sono presenti più pigmenti, e quello coprente delle cicatrici e dei segni presenti sulla nuca.
Il risultato desiderato è molto semplice da mantenere nel tempo; basta solo ripetere periodicamente la seduta, ogni sei mesi oppure ogni anno, mantenendo, in ogni caso, un effetto molto naturale.